sabato 17 dicembre 2011

10 LIBRI SCIENTIFICI DA REGALARE A NATALE

Le tematica del prossimo Carnevale dei Libri di Scienza, che si terrà sul sito Gravità Zero il 21 dicembre, è "10 libri da regalare a Natale".
Ho allora deciso di fornire anch'io la lista dei testi che consiglierei, accompagnata da brevi spiegazioni.
Una premessa: non è facile stilare una lista di 10 libri, quando ne sussistono numerosi altri estremamente interessanti e arricchenti culturalmente.
Proverò comunque ad intraprendere questo simpatico "esperimento".
Comincerò dal decimo libro fino ad arrivare al primo, seguendo, non un ordine di preferenza personale, bensì un ordine di difficoltà crescente (diciamo che all'inizio la differenza di difficoltà sussistente tra i libri non è molta; da metà lista si sale di livello).
Partiamo allora!

Posizione n.10: La Fisica dei supereroi di James Kakalios 


















La Fisica dei supereroi non è recentissimo, ma rimane un capisaldo per iniziare ad addentrarsi all'interno del meraviglioso universo della Fisica!
E quale miglior modo di far appassionare alla Fisica, facendo riferimento alle straordinarie vicende dei supereroi Marvel e DC Comics?
Risulta pertanto un testo adatto praticamente a tutte le età, dal ragazzino fino all'adulto.
Può interessare l'appassionato di fumetti che vuole scoprire, ad esempio, cosa c'è di vero dietro le straordinarie capacità dei suoi beniamini, ma allo stesso tempo è interessante anche per un appassionato di fisica o di scienze, che vi troverà un modo singolare di raccontare la disciplina.
Può essere inoltre utilissimo agli studenti di liceo, i quali magari si trovano ad affrontare una nuova materia, la Fisica, che può risultare a prima vista estremamente ostica e per niente interessante.
Leggendo il suddetto testo ci si accorge dell'esatto contrario: la Fisica può essere spiegata in modo semplice e può essere appassionante.
Una domanda: uno studente avrà maggiori possibilità di appassionarsi alla Fisica studiando esperimenti antichi e poco attuali (ma sempre interessanti dal punto di vista di un fisico!) come il piano inclinato, la caduta dei gravi, ecc., o magari, scoprendo quante calorie consuma Flash nella sua velocissima corsa, quale altezza Superman può raggiungere con un salto, come funziona il potere di Magneto, l'antagonista principale degli X-Men, ecc?
La risposta sarà quasi certamente la seconda.
Ovviamente La Fisica dei supereroi non può essere visto come una trattazione completa della Fisica, ma solo come una buonissima introduzione ai concetti base!
Vi avverto, se avete paura della formulazione matematica della Fisica, nel libro troverete solamente una manciata di semplicissime equazioni, niente concetti più avanzati come limiti, derivate, integrali, e chi più ne ha più ne metta!

Posizione n.9: Storia dei disastri naturali di Henrik Svensen




















Storia dei disastri naturali è un libro del 2010, concernente, come si evince dal titolo, la trattazione storica di alcune delle più importanti forze della natura, le quali periodicamente affliggono la Terra e gli esseri umani (terremoti, tsunami, eruzioni vulcaniche, alluvioni, ecc.).
Esso tratta pertanto argomenti del tutto differenti da Fisica dei Supereroi, ma risulta altrettanto interessante, soprattutto alla luce delle numerose catastrofi occorse nel recente periodo.
Oltre alla parte inerente le calamità accadute recentemente (il testo si sofferma pure sul sisma del 2009 che ha devastato l'Aquila), molto profonda e significativa è la porzione relativa ai disastri dell'antichità e alla spiegazione dell'ignoranza delle popolazioni rispetto a tali fenomeni naturali.
È una lettura che richiede dunque molta attenzione, ma ne vale la pena!

Posizione n.8: Seconda stella a destra di Amedeo Balbi




















Seconda stella a destra è un testo veramente ben fatto concernente le vite dei più grandi astronomi della storia.
Tuttavia, non vi aspettate le solite biografie seriose, concentrate solamente sulle scoperte degli scienziati in questione: avrete di fronte curiosità e aneddoti veramente divertenti relativi ai suddetti astronomi.
Vi renderete conto che le vite degli astronomi citati sono più interessanti di quanto avreste mai potuto credere!
Un libro divulgativo semplicemente meraviglioso!
Inoltre, l'immagine di copertina è una sorta di quiz: riuscite a riconoscere tutti gli astronomi/scienziati raffigurati? 

Posizione n.7: Universo, Istruzioni per l'uso di Dave Goldberg e Jeff Blomquist














Una sola parola su Universo, Istruzioni per l'uso: magnifico!
Il testo (uscito ad aprile di quest'anno) racconta la fisica moderna in maniera irriverente, singolare, simpatica, sfruttando anche l'ausilio di immagini divertenti e che vi rimarranno in mente!
Gli autori, per illustrare Relatività, Meccanica Quantistica, Big Bang, teletrasporto, viaggi nel tempo et similia, fanno riferimento a situazioni e personaggi bizzarri.
Un esempio: conoscete l'esperimento della doppia fenditura di Thomas Young?
Se non lo conoscete, il libro ve lo spiegherà facendo riferimento al dottor Jekyll e Mr. Hyde.
Non vi anticipo di più; leggetelo: vi farete due risate e capirete sicuramente (se non ne siete già a conoscenza) alcuni concetti della fisica moderna, senza che vi andiate a impelagare in complicate equazioni!

Posizione n.6: Il quanto di Natale di Robert Gilmore




















All'interno di una lista di 10 libri scientifici da regalare a Natale, come faccio a non inserire Il quanto di Natale?
Avete presente la meravigliosa storia di Charles Dickens "A Christmas Carol", quella dove è presente il vecchio e avaro Scrooge, che odia profondamente tale festività e che subirà la visita di 3 spiriti, influenzanti in modo rilevante il suo futuro?
Se la conoscete o meno, Il quanto di Natale vi ricondurrà entro la suddetta vicenda, illustrandovi tuttavia i principi della Meccanica Quantistica.
Cosa c'è di meglio di un po' di teoria quantistica e di Dickens a Natale!

Posizione n.5: La scienza di tutti i giorni di Andrea Frova




















Volete comprendere i meccanismi fisici e chimici alla base della vita quotidiana? 
Questo è un libro giusto per rispondere a tale esigenza.
Forse è leggermente più complicato di quelli precedentemente elencati, ma riesce a far scoprire i principi scientifici sottostanti alla musica, allo sport, agli elettrodomestici, ai fenomeni che accompagnano la nostra vita.
Vi consente dunque di capire come funzionano alcuni apparecchi, da cosa dipende la traiettoria di un calcio di punizione, perchè al tramonto il Sole diventa rosso e così via.
Inoltre, vi fornisce alcuni esempi di esperimenti da compiere a casa vostra.

Posizione n.4: Le grandi domande, Matematica di Tony Crilly



















Volete scoprire la bellezza della Matematica?
Quale miglior modo di andare a leggere una trattazione sulle domande più importanti della disciplina, illustrate nel presente libro?
Tra le domande a cui l'autore cerca di fornire una risposta ci sono, ad esempio: "A cosa serve la Matematica?", "I numeri immaginari sono davvero immaginari?", "La Matematica può farci diventare ricchi? "Che forma ha l'Universo?", "Quanto è grande l'infinito?", ecc.
D'altronde la Matematica è, come già asseriva Galileo nel Saggiatore, la lingua dell'Universo, i cui "caratteri son triangoli, cerchi e altre figure geometriche"

Posizione n.3: Il mistero dell'alef di Amir Aczel
















Rimanendo nell'ambito della Matematica, Il mistero dell'alef è uno splendido testo inerente la spasmodica ricerca del matematico Georg Cantor sulla natura dell'infinito.
Infatti, Cantor è arrivato ad un'importante conclusione, l'ipotesi del continuo, la cui dimostrazione rappresenta il primo dei 23 problemi proposti da Hilbert nella famosa conferenza di Parigi del 1900.
Vedrete che Il mistero dell'alef vi condurrà in un viaggio entusiasmante alla scoperta della singolare vita di Cantor, dell'infinito e, in generale, dei cardini su cui si fonda l'intera Matematica.

Posizione n.2: L'universo elegante di Brian Greene



















Secondo me, probabilmente L'universo elegante di Brian Greene è il libro scientifico divulgativo migliore in assoluto.
Dal suddetto ho veramente compreso per la prima volta (antecedentemente alle mie numerose letture scientifiche successive) a livello concettuale la Relatività di Einstein e la Meccanica Quantistica.
L'autore spiega i concetti con una chiarezza assolutamente straordinaria, facendoti immergere nel meraviglioso mondo della fisica moderna.
Inoltre, ti fa scoprire l'affascinante teoria delle stringhe (o meglio M-Teoria), la cui bellezza ed eleganza è inequivocabile.
Infatti, tale teoria afferma, in sintesi, che scendendo ad un livello ancora più profondo degli atomi e  delle particelle elementari, l'Universo è costituito da corde (o stringhe) vibranti, le quali tramite la loro modalità di vibrazione vanno a generare le caratteristiche di questa o di quell'altra particella.
È come se l'Universo fosse una grande orchestra costituita di archi, che suonando, va a generare una sinfonia cosmica!
Fantastico!
Ovviamente, come spiegherà l'autore, la teoria deve essere confermata sperimentalmente!
L'unico difetto del saggio, se difetto si può definire, risiede nella parte finale, dove diventa abbastanza ostico in quanto si addentra nei meandri piuttosto tecnici della teoria delle stringhe (anche se non sono presenti equazioni).
Ergo, per un lettore che non possieda abbastanza basi scientifiche può diventare complicato seguire il filo del discorso.
Ecco il motivo per cui l'ho inserito alla seconda posizione della mia lista.
Le note presenti, poi, sono adatte solo al lettore alquanto esperto.
Tuttavia, i primi capitoli, a mio giudizio, sono IMPERDIBILI per chiunque, esperto o non.
Da leggere assolutamente, per chi non l'abbia già fatto!

Posizione n.1: Equazioni, Le icone del sapere di Sander Bais












Equazioni, Icone del sapere l'ho inserito al primo posto della lista, poiché è sicuramente più complicato degli altri testi sopra elencati.
Si potrebbe definire una sorta di galleria d'arte delle principali equazioni della Fisica.
La difficoltà sta nel fatto che, mentre le equazioni illustrate nelle prime pagine sono ad un livello accessibile a molti, da circa metà testo in poi vengono introdotte formule aventi un formalismo matematico decisamente più elevato.
Troviamo derivate parziali, operatori differenziali, integrali, tensori, ecc.
Nonostante ciò, il libro è molto bello e cerca di illustrare queste equazioni in maniera semplice e mediante apposite "finestrelle" dedicate agli interessanti dettagli storici.

La mia lista è conclusa!
Come già anticipato nella premessa, sono rimasti fuori interessantissimi saggi divulgativi, ma la suddetta classifica può essere un punto di partenza per incominciare ad entrare nel fantasmagorico mondo della scienza o, nel caso di lettori esperti, per andare ad approfondire alcune questioni storiche e scoprire curiosi aneddoti.

4 commenti:

  1. Ciao,
    mi chiamo Nicola,
    Ho appena comprato il libro EQUAZIONI. LE ICONE DEL SAPERE perche' tu lo metti addirittura al primo posto, prima del meraviglioso libro di Greene "l'universo elegante".

    Grazie per avermi consigliato una lettura intelligente.

    Saluti,
    Nicola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lieto che il post sia stato d'ispirazione per scegliere un buon libro divulgativo. "Equazioni, icone del sapere" è al primo posto semplicemente per un ordine di difficoltà crescente dato alla classifica, come spiegato ad inizio post.

      Elimina